Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Sono state premiate oggi in Sala Quadri di Palazzo comunale la classi vincitrici del concorso Azioni di cittadinanza attiva e sostenibilità avviato nel corrente anno scolastico e rivolto agli alunni della scuola secondaria di primo grado, a cura del Settore Politiche Educative, con la collaborazione di Cassa Padana di Cremona e del Circolo Vedo Verde Legambiente Cremona.

Ad accogliere studenti e insegnanti l’assessore all’Istruzione Maura Ruggeri affiancata dalla dirigente Silvia Bardelli e dalla referente del progetto Alberta Schiavi, dal vice direttore del distretto di Cremona di Cassa Padana Marco Marcolini e Pier Luigi Rizzi e Giovanna Perrotta, rispettivamente presidente e vice presidente del circolo Vedo Verde Legambiente Cremona.

Come è stato ricordato in apertura della cerimonia il premio Azioni di cittadinanza attiva e sostenibile è nato dalla volontà di sollecitare le giovani generazioni, con la consapevolezza che le aule delle scuole rappresentano un punto privilegiato di coinvolgimento, socializzazione e partecipazione per i cittadini di domani, offrendo agli studenti delle scuole secondarie la possibilità di conoscere, approfondendo, tematiche di educazione civica e un’occasione per sperimentare percorsi didattici attraverso strumenti differenti e creativi.

Per l’anno scolastico 2023/2024 il premio, avviato in modalità sperimentale, ha proposto una riflessione sulla tematica Ambiente e sostenibilità ambientale.

Lo stimolo su tematiche ambientali mira al consolidamento di un pensiero da “nativo ambientale”, quello in cui risulti naturale il rispetto all’ambiente in cui si vive. Il progetto ambiente diventa così uno strumento di formazione alla cittadinanza attiva, in un processo didattico, sociale e comportamentale che, certamente, non si esaurisce nel solo ambito dell’istruzione, ma che da questo deve necessariamente iniziare.

I partecipanti sono stati invitati a riflettere sulle tematiche, proponendo progetti/idee anche realizzabili. Gli studenti vincitori del premio saranno i protagonisti, attraverso un contributo economico volto alla realizzazione del loro progetto o comunque investibile in attività scolastiche.

Vincitore del premio è stato il progetto presentato dai ragazzi della scuola secondaria di primo grado Vida, accompagnati dalle professoresse Serena Melchiori e Federica Gennari, con questa motivazione: “La giuria ha ritenuto all’unanimità di premiare il progetto della classe 1D della scuola Vida per il taglio originale e innovativo della proposta. Premiato per la capacità di individuare azioni concrete per ridurre i consumi e modificare gli stili di vita e per aver messo in evidenza l’impegno collettivo per la tutela ambientale fin dalle giovani generazioni”.

Gli studenti della classe, dividendosi in gruppi, hanno contribuito a realizzare una canzone originale, un elaborato multimediale in formato video, slogan e disegni utilizzando tecniche sia tradizionali che innovative. Il premio ricevuto, sarà utilizzato per un’uscita didattica sostenibile programmata per il prossimo anno scolastico, un trekking o una biciclettata.

Menzione speciale è stata data al progetto presentato dai ragazzi della scuola secondaria di primo grado Anna Frank, accompagnati dalla professoressa Vania Marinoni, con questa motivazione: “La giuria ha ritenuto all’unanimità di dare un riconoscimento anche al progetto delle 2A e G per premiare lo spirito di collaborazione tra classi e per aver dimostrato di aver padronanza dei metodi espressivi, sia tradizionali che moderni. Premiato per la capacità di individuare azioni concrete per ridurre i consumi e modificare gli stili di vita”.

Gli studenti delle classi dell’Anna Frank hanno scritto una lettera al sindaco di sensibilizzazione alle tematiche ambientali, promuovendo il rispetto e l’educazione da parte di tutti. In accompagnamento hanno realizzato una brochure in lingua italiana e inglese e un video. Il premio ricevuto sarà utilizzato per l’acquisto di libri e materiale didattico.

Tutti i materiali prodotti saranno pubblicati sul sito del Comune di Cremona e diffusi attraverso i canali di comunicazione di Cassa Padana.

© Riproduzione riservata



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui