Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


La Legge di Bilancio 2024 ha approvato una serie di bonus e agevolazioni per lavoratori, imprese e famiglie.

Si tratta di aiuti introdotti e approvati dal governo Meloni, che vanno incontro alle persone e alle aziende, riassunti poi da Anpal in un elenco chiaro e puntuale.

In questa guida vi spieghiamo quali sono e come funzionano bonus e le agevolazioni per lavoratori, imprese e famiglie validi nel 2024.

BONUS E AGEVOLAZIONI LAVORATORI, IMPRESE E FAMIGLIE 2024

Sono molti i bonus e le agevolazioni 2024 per i lavoratori, le imprese e le famiglie per i quali si può presentare domanda.

Previsti dalla Legge di Bilancio 2024 e da altri Decreti connessi, si tratta di aiuti preziosi per varie categorie di persone o per le attività produttive. Come riassunti anche da ANPAL nella nota del 29 gennaio 2024, vediamo insieme quali sono.

BONUS E AGEVOLAZIONI LAVORATORI

La Manovra ha stanziato fondi per diverse categorie di lavoratori. Ecco quali sono i bonus e le agevolazioni previsti in Legge di Bilancio 2024 e nella riforma fiscale 2024 annessa, dedicati ai lavoratori.

1) TAGLIO CUNEO FISCALE

Anche dal 2024 lo Stato riconosce in busta paga il bonus lavoratori dipendenti, ovvero l’esonero contributivo previsto col taglio del cuneo fiscale. Vale per i dipendenti del settore privato e per quelli del comparto pubblico. In questa guida vi spieghiamo in modo chiaro e dettagliato cos’è, a chi spetta e come funziona il bonus lavoratori dipendenti, sia pubblici che privati.

2) BONUS 100 EURO

Anche nel 2024 sarà confermato il bonus 100 euro, ossia l’ex bonus Renzi. La misura si rivolge ai lavoratori con redditi fino a 15.000 euro, mentre spetta per i redditi fino a 28.000 euro solo in presenza di determinate condizioni. Se volete sapere nel dettaglio come funziona, vi invitiamo a leggere la guida sul bonus 100 euro.

3) DETASSAZIONE PREMI PRODUTTIVITÀ

Nella Manovra 2024, sempre a vantaggio dei lavoratori dipendenti, viene potenziata la tassazione agevolata sui premi di produzione fino a 3.000 euro che passa dal 10 al 5%. Con la nuova misura, vi saranno rialzi in busta paga per i lavoratori, come vi spieghiamo in questo approfondimento.

4) NOVITÀ NO TAX AREA

Per il 2024, il Decreto legislativo della riforma IRPEF 2024, sulla detrazione prevista per i percettori di redditi da lavoro dipendente (esclusi i redditi da pensione) e alcuni redditi assimilati fino a 15.000 euro stabilisce l’incremento da 1.880 a 1.955 euro. Questo amplia la soglia di no tax area fino a 8.500 euro per i redditi da lavoro dipendente, portandola in linea con quella già esistente per i pensionati. La novità ve la spieghiamo in questo articolo.

5) AUMENTI FRINGE BENEFIT

La Manovra, prevede anche i fringe benefit fissati a 1.000 euro per tutti e a 2.000 euro per genitori nel 2024, come vi spieghiamo in questa guida. Inoltre, vi consigliamo di leggere anche l’articolo che spiega nel dettaglio come funzionano gli aumenti dei fringe benefit dal 1° gennaio 2024.

6) BONUS BOLLETTE 2024

Prorogato dalla Legge di Bilancio 2024 anche il bonus bollette per famiglie e imprese. La misura è stata confermata fino al 31 marzo 2024. In questa guida, invece, vi spieghiamo come funziona la fine del mercato tutelato dal 2024.

7) ISCRO

La Legge di Bilancio 2024 rende strutturale dal 1° gennaio 2024, l’ISCRO. Si tratta dell’Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa, la misura di sostegno al reddito introdotta per la prima volta dalla Legge di Bilancio 2021 per un valore tra i 250 a 800 euro in favore dei titolari di partita IVA che hanno subito ingenti perdite di fatturato. In questa guida vi spieghiamo quali sono i requisiti per ottenere il bonus ISCRO riservato ai lavoratori autonomi, come richiederlo e quali sono destinatari.

8) BONUS BENZINA

Anche nel 2024 è disponibile il bonus benzina da 200 euro per i lavoratori dipendenti privati per far fronte al rialzo del prezzo dei carburanti. Maggiori informazioni nelle guida sul bonus benzina 200 euro.

9) NUOVO BONUS ASSUNZIONI MAMME

Un altro bonus della Legge di Bilancio 2024 è quello chiamato bonus mamme direttamente in busta paga. Si tratta di una decontribuzione per le madri che prevede in particolare l’eliminazione dell’obbligo di contribuzione per le donne lavoratrici che abbiano almeno due figli. Per approfondire cos’è e come funziona vi rimandiamo alla nostra guida sui nuovi incentivi assunzioni per neo mamme.

10) BONUS ESTATE PROROGATO

Nel collegato fiscale alla Legge di Bilancio 2024 è stato confermato il cosiddetto “bonus estate  2023” che agevola il lavoro festivo e notturno per il settore turistico. L’obiettivo del bonus è affrontare la carenza di personale e garantire la stabilità occupazionale nel comparto turistico. In questa guida dettagliata, spiegheremo i dettagli di questa misura confermata per il 2024.

11) BONUS PATENTE

Attivo anche nel 2024 il bonus patente dedicato ai giovani fino ai 35 anni che desiderano ottenere la patente di guida dei mezzi pesanti per lavorare nel settore dell’autotrasporto. Nella guida dedicata vi spieghiamo come funziona.

12) BONUS DOCENTI

Il bonus docenti 2024, anche detto “carta del docente” è attivo quest’anno. Si tratta del buono spese pari a 500 euro destinato agli insegnanti, da usare per l’aggiornamento professionale nel corso di due anni. Per maggiori informazioni, vi consigliamo di leggere la guida sul bonus docenti.

13) NUOVE REGOLE BONUS IMPATRIATI

A partire dal 2024, è stato istituito un nuovo regime agevolato per i lavoratori dipendenti o autonomi che tornano a risiedere in Italia per un massimo di 5 anni. Questi lavoratori possono beneficiare di una riduzione del 50% dell’imposta, fino a un reddito agevolabile di 600.000 euro. Nel 2024 le regole cambiano per gli impatriati, ma le disposizioni per ricercatori e professori universitari restano invariate, come potete leggere in questo approfondimento. Se volete sapere come funziona il bonus impatriati nel 2024, vi consigliamo di leggere questa guida.

14) BONUS DIPENDENTI PA

Uno degli aiuti 2024 più importanti è il bonus dipendenti pubblici che fa crescere, dal 1° gennaio, la busta paga dei lavoratori. Ha importo pari all’1,5% della retribuzione spettante. Se volete sapere come funziona, vi consigliamo di leggere questa guida.

15) BONUS BENZINA 77 EURO 2024

Tra i nuovi bonus 2024 è disponibile il bonus benzina che sarà da 77 euro circa, come vi spieghiamo in questo articolo. Si tratta di un aiuto per i lavoratori dipendenti privati per far fronte al rialzo del prezzo dei carburanti e sarà erogato mediante la stessa social card della Carta Risparmio Spesa per chi ha un reddito sotto i 15.000 euro. Vale anche per l’acquisto di abbonamenti per i trasporti pubblici e prende il posto del bonus trasporti 2024, come vi spieghiamo in questo articolo.

BONUS E AGEVOLAZIONI FAMIGLIE

La Legge di Bilancio 2024 ha approvato anche il cosiddetto pacchetto famiglia, con diversi bonus che promuovono la conciliazione tra lavoro e vita familiare, forniscono supporto economico ai genitori o agevolano i nuclei familiari per affrontare le spese e incentivare la natalità. Scopriamo quali sono.

1) BONUS NIDO POTENZIATO

Tra i bonus 2024 per le famiglie, vi è anche il bonus asilo nido potenziato dal 1° gennaio 2024. Le famiglie con figli di età fino a 3 anni possono richiederlo come aiuto economico ottenendo un contributo massimo di 3.000 euro all’anno per sostenere le rette degli asili nido o di servizi di assistenza domiciliare per minori con patologie (ossia il bonus figli disabili 2024). Gli importi variano in base all’ISEE. In questa guida sul bonus nido vi spieghiamo come funziona e come richiederlo.

2) CONGEDO PARENTALE

La Manovra 2024 ha introdotto un mese extra di indennizzo all’80%, solo per il 2024, per il congedo parentale. Ossia, nel 2024 i genitori possono beneficiare di 9 mesi di congedo parentale indennizzato, di cui due retribuiti all’80% e 7 retribuiti al 30%. Stiamo parlando del periodo di astensione dal lavoro facoltativo concesso ai genitori (madre e padre) per prendersi cura del bambino nei suoi primi anni di vita. Una scelta libera (ecco perché si parla di congedo facoltativo, a differenza del congedo di maternità o del congedo di paternità per la nascita del figlio, che sono obbligatori) e per un periodo è indennizzato dall’INPS. In questa guida spieghiamo come funziona.

3) REDDITO DI LIBERTÀ

Il reddito di libertà (RdL) mette a disposizione un aiuto economico di 400 euro al mese al massimo per un anno, ed è rivolto a donne vittime di violenza e in difficoltà. È stato confermato dalla Legge di Bilancio 2024. La domanda per ottenere il reddito di libertà deve essere presentata all’INPS e il sussidio viene erogato dalle Regioni e dalle Province autonome con risorse sia statali che proprie. In questa guida vi spieghiamo come funziona il reddito di libertà.

4) CARTA RISPARMIO SPESA

Una delle misure chiave per le famiglie anche nel 2024 è la “Carta risparmio spesa”, confermata dalla Legge di Bilancio 2024. Si tratta di una sorta di “social card” per famiglie con redditi non superiori a 15.000 euro. Erogata dai Comuni, questa card aiuta le famiglie italiane a fronteggiare il caro vita. Per maggiori dettagli su come funziona, vi invitiamo a leggere la guida su Carta Risparmio Spesa.

5) ASSEGNO UNICO UNIVERSALE

Nelle Legge di Bilancio 2024, l’Assegno Unico Universale Figli viene confermato con tutti gli aumenti e le maggiorazioni già fissati lo scorso anno. Ricordiamo che la Legge di Bilancio 2023 aveva dato il via da gennaio 2023 e per i tre anni successivi aumenti del 50% in favore delle famiglie numerose, oltre ad una maggiorazione del 50% durante il 1° anno di vita del bambino. Per maggiori dettagli in merito all’Assegno Unico Universale vi consigliamo di leggere il questo approfondimento.

6) BONUS CICOGNA

Per il 2024 viene confermato anche il bonus cicogna. Si tratta di un contributo economico di 500 euro erogato a favore dei figli di dipendenti o ex dipendenti di Poste Italiane o dell’ex-IPOST. In questo focus vi spieghiamo come funziona la misura, in attesa del bando 2024.

7) CONTRIBUTI PER LIBRI SCOLASTICI

Ad aiutare le famiglie contro il rialzo annunciato per il costo dei libri scolastici, arrivano dalle Regioni italiane, anche i bonus libri di scuola validi anche nel 2024. Il bonus libri scuola è un aiuto erogato sotto forma di contributo economico, voucher o agevolazione per le famiglie che devono sostenere i costi per l’acquisto dei testi scolastici. Il contributo ha un importo variabile e per capire come funziona bisogna rivolgersi alla propria Regione o al Comune di residenza. Per tutti i dettagli rimandiamo alla guida sul bonus libri scuola.

8) CARTA ACQUISTI 2024

Disponibile anche nel 2024 la Carta Acquisti. Nata per aiutare chi si trova in situazione di difficoltà economica, può essere richiesta per pagare le spese alimentari presso negozi convenzionati, spese sanitarie e bollette. Si tratta di una carta di pagamento elettronica, prepagata, ricaricabile e gratuita del valore di 40 euro mensili (viene ricaricata ogni due mesi con 80 euro). Possono richiedere la card solo coloro che hanno compiuto 65 anni o che hanno figli di età inferiore ai 3 anni, e sono in possesso di determinati requisiti di reddito. Per conoscere i dettagli su come funziona vi consigliamo di leggere la guida sulla carta acquisti e anche l’approfondimento sulle differenze tra carta acquisti e la carta risparmio spesa.

Confermato il bonus psicologo, nonché il bonus psicologo studenti università. Ricordiamo che per il bonus psicologo anche il 2024 il contributo massimo previsto dalla Legge di Bilancio, è salito a 1.500 euro e i destinatari sono cittadini con ISEE inferiore a 50.000 euro. Tutte le informazioni sono in questa guida aggiornata.

10) MUTUI AGEVOLATI PRIMA CASA

Vi è un aiuto riconfermato per le nuove famiglie nel 2024, ovvero l’agevolazione concessa a determinate categorie di soggetti, tra cui anche giovani coppie e under 36, dei mutui prima casa garantiti con il Fondo di Garanzia CONSAP. Per tutti i dettagli si rimanda alla guida dedicata.

11) REDDITO ALIMENTARE

A sostegno delle spese familiari, viene confermato nel 2024 anche il reddito alimentare per coloro che si trovano in situazioni di povertà assoluta e per combattere lo spreco di cibo. Si tratta di un aiuto che consiste nell’erogazione di pacchi alimentari realizzati con i prodotti invenduti dei negozi della distribuzione alimentare che altrimenti verrebbero buttati. Per capire nel dettaglio come funziona, vi consigliamo di leggere la guida sul Reddito Alimentare.

12) BONUS ANIMALI DOMESTICI 2024

Il bonus animali domestici è un aiuto economico inserito nella Legge di Bilancio 2024 che ha come obiettivo quello di contribuire ad alleviare i costi legati alle cure per gli animali d’affezione. Per accedervi è necessario rispettare specifici vincoli di età e di ISEE. Per tutte le informazioni vi invitiamo a leggere l’approfondimento sul bonus animali domestici 2024.

13) BONUS CHIRURGIA ESTETICA

Dal 2024 parte il bonus chirurgia estetica, introdotto con il Decreto Anticipi convertito in Legge. La norma amplia strutturalmente l’esenzione IVA alle prestazioni sanitarie di chirurgia estetica e interventi con finalità terapeutiche. In questo articolo vi spieghiamo cos’è, a chi spetta e come funziona il bonus chirurgia estetica nel 2024.

14) BONUS COLONNINE ELETTRICHE

Anche nel 2024 è attiva l’agevolazione per i privati pari all’80% del prezzo di acquisto e posa in opera degli impianti domestici. In questa guida sul bonus colonnine elettriche potete conoscere tutti i dettagli della misura.

15) BONUS CINEMA

Già previsto lo scorso anno, ma ancora non reso operativo, il bonus cinema 2024 funziona sotto forma di sconto, con una riduzione sul costo del biglietto di 3 o 4 euro, e ha lo scopo di incentivare la frequentazione delle sale cinematografiche da parte dei cittadini. In questa guida sul bonus cinema, sempre in aggiornamento, vi faremo sapere quando partirà.

16) ASSEGNO DI INCLUSIONE

Dal 1° gennaio 2024, inoltre, è attivo l’Assegno di inclusione, che ha preso definitivamente il posto del reddito di cittadinanza. Si tratta di una misura di sostegno economico, di contrasto alla povertà e di inclusione sociale e professionale destinata alle famiglie al cui interno si trovano almeno: una persona disabile, oppure un minore, un ultra 60enne o a nuclei familiari con componenti in condizioni di svantaggio e inseriti in programmi di cura e assistenza dei servizi socio sanitari territoriali certificati dalla Pubblica Amministrazione. Per sapere come richiederlo e come funziona vi consigliamo la nostra guida.

BONUS E AGEVOLAZIONI IMPRESE

La Legge di Bilancio 2024, nonché altri provvedimenti normativi, hanno previsto anche bonus e agevolazioni per le imprese italiane. Scopriamo insieme quali sono.

1) NUOVE REGOLE BONUS ENERGIA IMPRESE

Il Governo Meloni ha cambiato i bonus energia imprese 2024. Dal 1° gennaio 2024, sconti e incentivi completamente rinnovati, sono in favore delle imprese “energivore”. Ossia, quelle a alto consumo energetico, ma solo se in possesso di specifici requisiti. Maggiori dettagli li spieghiamo in questa guida.

2) NOVITÀ IMPRESE STRATEGICHE

Subito dopo la Manovra, il Governo ha introdotto il Decreto aziende in crisi, che rafforza le misure esistenti e garantisce la continuità produttiva e occupazionale delle imprese in difficoltà. Facendo particolare attenzione all’ex ILVA, questo Decreto introduce anche garanzie specifiche per i dipendenti in cassa integrazione straordinaria nel caso di eventuali situazioni di amministrazione straordinaria. Maggiori dettagli li spieghiamo in questa guida.

3) SGRAVI ASSUNZIONI DONNE VITTIME DI VIOLENZA

Con la Legge di Bilancio 2024 arriva lo sgravio contributivo per le assunzioni di donne vittime di violenza nel settore privato. La misura prevede l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali, con esclusione dei premi e contributi INAIL, nella misura del 100% e nel limite massimo di importo di 8.000 euro annui. In questa guida, vi spieghiamo come funziona, a chi spetta e come ottenere lo sgravio contributivo per le assunzioni di donne vittime di violenza dal 2024.

4) ZES UNICA SUD

Nella Manovra, e come annunciato già nel Decreto Sud, è stata istituita la Zes Unica Mezzogiorno. La “Zona Economica Speciale” è una zona delimitata del territorio dello Stato nella quale l’esercizio di attività economiche e imprenditoriali da parte delle aziende già operative e di quelle che si insedieranno può beneficiare di speciali condizioni in relazione agli investimenti e alle attività di sviluppo d’impresa. Per maggiori dettagli sulle novità della ZES unica, vi consigliamo di leggere questo focus. In questa guida, invece, vi spieghiamo quali sono le agevolazioni per le imprese che rientrano nella nuova Zona Economica Speciale.

5) BONUS PER IMPRESE CHE TORNANO IN ITALIA

Il Decreto legislativo sulla fiscalità internazionale del Collegato alla Manovra 2024 prevede il reshoring in Italia, ovvero il cd. Bonus rientro in Italia per le imprese. Cioè alle imprese e attività produttive che ritornano a investire in Italia sarà riconosciuta una tassazione agevolata, ossia la riduzione del 50% delle imposte sui redditi. La misura si affianca a quanto già previsto dal Decreto Omnibus Asset sul recupero degli incentivi, come vi spieghiamo in questo articolo.

6) SGRAVI AZIENDE SULLE ASSUNZIONI

NOTA ANPAL AGEVOLAZIONI E BONUS 2024

Mettiamo a vostra disposizione quanto riassunto ANPAL nella nota del 29 gennaio 2024 (Pdf 335 Kb), su aiuti e agevolazioni introdotte dalla Legge di Bilancio 2024.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Se siete interessati all’argomento, vi consigliamo di approfondire con la nostra guida a tutti i bonus 2024 attivi. Oltre ai bonus citati sono attivi diversi bonus figli, ovvero aiuti per le donne che hanno dei bambini, nonché i bonus studenti scuola e università. Da non perdere anche il bonus università e il bonus studenti Erasmus.

Per i più fragili c’è invece il bonus caragiver 2024 e il bonus grandi invalidi. Tra le nuove proposte, infine, anche il bonus viaggi anziani over 65.

Se volete, invece, sapere tutte le agevolazioni disponibili per lavoratori e famiglie, e quelle in arrivo, visitate la nostra pagina dedicata agli aiuti alle persone. In questa pagina trovate quelle dedicate alle imprese.

Iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e restare informati sulle novità, e al nostro canale Telegram per avere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok.


di Valeria C.


Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su “segui”.




 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui