Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Il Green New Deal Italia rappresenta una svolta per le imprese che mirano ad investire in sostenibilità e innovazione. Con un budget di 750 milioni di euro, il programma offre agevolazioni finanziarie per progetti di decarbonizzazione ed economia circolare. Scopriamo insieme come le aziende possono beneficiare di queste opportunità nel 2024.

Cosa è il Green New Deal Italia

Il Green New Deal Italia si configura come un piano ambizioso per sostenere la transizione ecologica delle imprese italiane. Attraverso finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto, il programma intende promuovere la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione in materia ambientale, in linea con gli obiettivi del Green New Deal Europeo. Un ruolo chiave è riservato alla Direttiva case green e ai bonus edilizi green, che incentivano ulteriormente gli interventi per l’efficienza energetica.

Chi può beneficiare del programma

Ecco chi può beneficiare delle agevolazioni dal Green New Deal Italia 2024:

  • Aziende di tutti i settori industriali, agroindustriali, artigianali e di servizi all’industria.
  • Centri di ricerca che sviluppano progetti in ambito ecologico e sostenibile.

I progetti ammissibili

Per accedere alle agevolazioni, i progetti presentati devono:

  • Essere coerenti con i principi dell’economia circolare e della decarbonizzazione.
  • Rivolgersi all’industrializzazione dei risultati della ricerca e dello sviluppo, in particolare per le PMI.

Le spese ammissibili riguardano la ricerca industriale, lo sviluppo sperimentale e, esclusivamente per le PMI, l’industrializzazione dei risultati della ricerca. Dettagli e criteri di valutazione sono definiti dal Decreto direttoriale del 23 agosto 2022.

Come presentare i progetti

I progetti possono essere presentati singolarmente o in forma congiunta attraverso procedure online su questa piattaforma. È fondamentale rispettare la normativa e preparare una documentazione adeguata, inclusa l’eventuale documentazione per progetti congiunti.

Agevolazioni e finanziamenti

Le agevolazioni previste dal Green New Deal Italia includono:

  • Finanziamenti agevolati.
  • Contributi a fondo perduto.

È importante notare che ogni impresa può beneficiare di queste agevolazioni in concorso tra loro, tenendo conto delle specificità dettate dal Decreto 1° dicembre 2021.

Risorse disponibili e contatti

Con un fondo totale di 750 milioni di euro, il Green New Deal offre un’importante opportunità di finanziamento per le imprese italiane. Per dubbi o domande, è possibile contattare il servizio assistenza attraverso le email: info_domandefcs@mcc.it o greendeal.fcs@mise.gov.it. Ulteriori informazioni sono disponibili nella sezione FAQ sul sito ufficiale.

Conclusione

Il Green New Deal Italia offre un’importante leva finanziaria per le imprese che intendono investire in sostenibilità e innovazione. Con il supporto di agevolazioni finanziate e la guida di esperti, il 2024 può diventare l’anno della definitiva transizione green per molte realtà imprenditoriali italiane. Non resta che prepararsi ad accogliere le opportunità che questo programma è pronto a offrire.

Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati sulle ultime novità, visita la sezione dedicata a bonus e incentivi sul nostro sito.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui