Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Molti italiani possono richiedere subito l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario: ecco chi e come funziona la procedura

In Italia più della maggioranza della popolazione è composta da persone anziane che, spesso, data l’età, presentano varie problematiche di salute. Sono poi oltre 3,5 milioni gli italiani che soffrono di una disabilità più o meno grave, tale, a volte, da non permettere loro di svolgere nemmeno le azioni più semplici della vita quotidiana come mangiare o lavarsi.

Esenzione ticket sanitario – ilciriaco.it

Dobbiamo inoltre sottolineare il fatto che, negli ultimi quattro anni a questa parte l’Italia si trova ad affrontare un periodo socio – economico davvero molto difficile. Inflazione e costo delle materie prime hanno portato alla creazione di “nuovi poveri”, persone che rasentano la soglia della povertà.

Ticket sanitario: ecco chi può chiedere l’esenzione

In questo quadro sociale ed economico molto complesso i vari governi che si sono succeduti hanno cercato in tutti i modi di aiutare gli italiani attraverso numerosi incentivi o bonus. Anche le varie Regioni, dal canto loro, hanno cercato di fare di tutto per andare incontro alle fasce più deboli della popolazione.

In questo contesto si inserisce il Bonus Salute Emilia Romagna 2024, un’agevolazione regionale che prevede l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario per le prestazioni ambulatoriali a lavoratori in difficoltà economica a causa della perdita del lavoro. Il beneficio è esteso anche ai familiari a carico, a condizione che il reddito ISEE non superi i 15.000 euro annui.

Il Bonus Salute spetta ai cittadini residenti in Emilia Romagna che sono privi o sospesi dal lavoro a seguito di un licenziamento involontario avvenuto dopo il 1° ottobre 2008 (cessazione di un lavoro dipendente a tempo indeterminato non intermittente) o cessazione di un’attività lavorativa autonoma con partita IVA.

Medico ricetta ticket sanitario
Chi può chiedere l’esenzione del ticket sanitario – ilciriaco.it

Il bonus spetta anche a coloro che non hanno rioccupato un nuovo lavoro dipendente a tempo indeterminato non intermittente o un’attività lavorativa autonoma diversa dalle forme parasubordinate o occasionali, indipendentemente dal reddito ISEE. Infine spetta a coloro che hanno un’attestazione ISEE pari o inferiore a 15.000 euro.

La richiesta del Bonus Salute Emilia Romagna 2024 è semplice e può essere effettuata in due modalità: online, tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), presentando un’autocertificazione che attesti la propria condizione di bisogno e il reddito ISEE o in modalità cartacea. Per quest’ultima modalità bisogna recarsi presso le Aziende Unità Sanitarie Locali (AUSL) del proprio Comune, consegnando un’autocertificazione cartacea con le stesse informazioni richieste per la modalità online.

Ricordiamo che il Bonus Salute Emilia Romagna 2024 è attivo dal 1° aprile 2024 al 31 marzo 2025 e che, oltre al Bonus Salute, la Regione Emilia Romagna offre diverse altre agevolazioni e bonus a cittadini con un ISEE basso. Per scoprire nel dettaglio quali sono e come richiederli, consulta il sito web della Regione Emilia Romagna.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui