Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


L’occasione è l’Assemblea Coldiretti. Qui il Presidente della Regione Renzo Testolin ha colto l’occasione per “attaccare” la Procura regionale della Corte dei Conti sostenendo che le “iniziative della giustizia contabile, che in questo periodo sta mettendo in dubbio certe scelte dell’amministrazione nel sostenere dei processi di miglioramento genetico delle nostre aziende zootecniche, non fanno sicuramente bene a quello che è un impegno che da tempo, da sempre direi, l’amministrazione ha cercato di portare avanti per sostenere un percorso mai facile, di sostegno a un allevamento che deve poter essere stimolato per migliorarsi e per adeguare la propria peculiarità al territorio”.

Una difesa totale delle scelte politiche, dunque. Il riferimento è all’inchiesta contabile sui contributi a fondo perduto per le rassegne zootecniche. L’ipotesi è che questi contributi abbiano provocato un danno erariale complessivo di circa 4 milioni. 

A marzo sono stati inviati inviti a dedurre a componenti delle giunte guidate da Laurent Viérin (tra cui lo stesso Presidente Testolin, a cui viene contestata una somma di 204 mila euro) e da Nicoletta Spelgatti, oltre che a tre tra attuali ed ex dirigenti regionali. 

E il Presidente in carica prosegue con l’affondo: “Il ruolo della politica nel tempo è sempre stato quello, e deve continuare a esserlo, di cercare di confrontarsi con decisori più importanti di noi per ‘pesatura’ delle proprie leggi, e chiaramente perorare la causa della specificità, che non è solo quella statutaria, ma lo è anche per quello. E perorare le cause del nostro ambiente, delle nostre caratteristiche, della nostra verticalità, di tutta una serie di situazioni che ci rendono improbabile, se non impossibile, avvicinare molte pratiche agricole come lo fanno gli altri. Quindi questo è impegno che l’assessorato sta portando avanti adesso, ma che ha sempre cercato di portare avanti nel tempo, con degli impegni e delle assunzioni di responsabilità che non sono banali”. 

E alla difesa delle scelte politiche si associa l’Assessore all’Agricoltura Marco Carrel che, sempre all’Assemblea Coldiretti, ha sottolineato il traguardo dell’approvazione della legge regionale 1 del 2024, che aggiorna la disciplina degli aiuti regionali in materia di agricoltura e di sviluppo rurale. Una modifica che, secondo Carrel, “ha incluso tutta una serie di revisioni e migliorie e che attualmente prevede diverse novità, tra cui nuove risorse a fondo perso per sopperire alle carenze della Pac
e del Csr, si parla di circa 3 milioni di euro”.

Per l’Assessore, “sono degli aiuti a fondo perduto, certo, ma  non si tratta di un contributo a pioggia, bensì di una scelta politica mirata che ribadisce ciò che sempre sosteniamo, e cioè che la nostra agricoltura è diversa ed è fatta di piccole e piccolissime aziende che la nostra regione vuole continuare a valorizzare. Abbiamo lavorato per una modifica della legge che ci ha portati a migliorarne alcuni aspetti, rendendoli sempre più concreti e adatti alle esigenze del territorio”.
 

 

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui