Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


Anno record, il 2023, per la Ferrovia che ha trasportato 16 milioni di passeggeri: mai prima d’ora la ferrovia alpina aveva accolto tanti viaggiatori sui suoi treni. Anche il volume degli investimenti è aumentato registrando un utile di 13 milioni di franchi per l’esercizio 2023. È quanto emerso, ieri pomeriggio, all’assemblea annuale del vettore elvetico riunita per l’approvazione del piano finanziario. I ricavi da trasporto sono aumentati del 19 per cento rispetto al 2022 e hanno raggiunto i 118,2 milioni di franchi.

A questo sviluppo hanno contribuito in particolare il Bernina Express (nuovo record con oltre 350mila passeggeri) e le linee turistiche e per il tempo libero verso Klosters, Davos, St. Moritz e Scuol, nonché verso Ilanz e Poschiavo/Tirano. I passeggeri-chilometro, il principale indicatore di frequenza, sono aumentati sensibilmente. «Complessivamente, il trasporto passeggeri ha generato un utile elevato di 9,4 milioni di franchi – fanno sapere dalla Ferrovia -. La forte crescita ha comportato costi aggiuntivi, in particolare nei settori della vendita, della manutenzione del materiale rotabile e dei costi di utilizzo delle infrastrutture. Gli aumenti previsti per il personale e i costi operativi (servizi aggiuntivi), nonché per l’ammortamento e gli interessi (messa in servizio di nuovo materiale rotabile) sono stati in gran parte coperti dall’aumento della compensazione nel 2023».

Nel segmento del trasporto merci è stata registrata una perdita di 1,4 milioni di franchi. Rispetto agli anni precedenti, si è registrato un leggero aumento dei ricavi da trasporto, compreso il trasporto interno. In tutto 227 milioni di franchi sono stati investiti nella manutenzione e nell’ampliamento dell’infrastruttura, contro i 195 dell’anno scorso. Per finanziare le operazioni in corso, la RhB ha ricevuto 254 milioni di franchi dal settore pubblico sulla base di accordi di prestazione e compensazione, di cui 109 milioni sono stati destinati al finanziamento del trasporto passeggeri, 10,5 al trasporto merci, 0,1 milione al trasporto auto e 134 alle infrastrutture (esercizio e ammortamento). Per finanziare completamente gli investimenti infrastrutturali, il governo federale ha concesso un ulteriore aumento di quasi 142 milioni di franchi in prestiti a rimborso condizionato nell’ambito dell’accordo sulle prestazioni infrastrutturali. Anche l’inizio del 2024 è stato positivo, con un ulteriore aumento della domanda. Le prospettive per l’anno in corso restano quindi positive. La RhB continua a portare avanti il rinnovamento e l’ammodernamento di tutte le strutture, anche per rendere gradualmente possibile il concetto di servizio attuale e futuro. Il volume di investimenti previsti per le infrastrutture rimane elevato. L’aumento delle future esigenze di compensazione legate ai grandi investimenti viene costantemente discusso con il governo federale e il Cantone. Allo stesso tempo, rimane un compito importante quello di attenuare la forte crescita della domanda e il conseguente aumento dell’onere per il personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui