Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


FIRENZE – La legge per la promozione e lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile nel settore agricolo ha completato il suo iter parlamentare e, in seguito all’approvazione, lo scorso 26 marzo è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

La legge identifica nella figura del “giovane imprenditore agricolo” o “impresa giovanile
agricola” le imprese di qualsiasi natura giuridica che esercitano esclusivamente l’attività
agricola ai sensi dell’art.2135 del Codice Civile, in particolare ricadono nelle suddette
figure gli imprenditori di età superiore a 18 anni e inferiore a 41, le società di persone o
le società cooperative in cui almeno la metà dei soci siano imprenditori agricoli tri 18 e i
41 anni e le società di capitali in cui almeno la metà del capitale sia sottoscritta da imprenditori agricoli di età compresa tra i 18 e i 41 anni compiuti e i cui organi amministrativi siano composti per almeno la metà dai medesimi soggetti.

Per favorire l’insediamento e la permanenza dei giovani imprenditori nel settore agricolo il testo di legge introduce anche delle agevolazioni di carattere fiscale. I giovani agricoltori che intraprendono un’attività d’impresa hanno la facoltà di optare per un regime fiscale agevolato consistente nel pagamento di un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, delle relative addizionali e dell’imposta regionale sulle attività produttive, determinata applicando l’aliquota del 12,5 % alla base imponibile costituita dal reddito d’impresa prodotto nel periodo d’imposta.

Il già menzionato regime si applica limitatamente alle attività agricole diverse da quelle per le quali il reddito è determinato forfetariamente ovvero ai sensi dell’articolo 32 del testo unico delle imposte sui redditi.

L’opzione ha effetto per il periodo d’imposta in cui l’attività è iniziata e per i quattro
periodi d’imposta successivi.

L’agevolazione è riconosciuta, nel rispetto della normativa europea in materia di aiuti
di Stato, a condizione che i beneficiari non abbiano esercitato nei tre anni precedenti
altra attività d’impresa agricola, che siano regolarmente adempiuti gli obblighi previdenziali, assicurativi e amministrativi previsti dalla legislazione vigente in materia e
che l’agevolazione non abbia ad oggetto fattispecie riferibili a casi di trasferimento di aziende preesistenti.

Inoltre, in attesa della normativa attuativa della delega fiscale che riordinerà i crediti d’imposta, la presente legge riconosce ai giovani agricoltori che hanno iniziato l’attività dal 1° gennaio 2021 un contributo per la partecipazione a corsi di formazione attinenti alla gestione dell’azienda agricola, sotto forma di credito d’imposta, pari all’80 per cento delle
spese effettivamente sostenute nell’anno 2024 e idoneamente documentate, fino ad un importo massimo di 2.500 euro per ciascun beneficiario. Si può usufruire del credito d’imposta esclusivamente in compensazione entro il secondo periodo di imposta successivo a quello in cui la spesa è stata sostenuta.

Per i giovani agricoltori aventi la qualifica di IAP o di coltivatore diretto regolarmente iscritti alla previdenza agricola è prevista una riduzione del 60% dell’imposta di registro, dell’imposta catastale e ipotecaria dovute per l’acquisto o la permuta di terreni e delle relative pertinenze. Sempre in materia di agevolazioni per l’acquisto di terreni agricoli la norma prevede che a fronte di contratti di compravendita stipulati da giovani imprenditori agricoli per corrispettivi non superiori a 200.000 euro il compenso per l’attività notarile è determinato in misura non superiore a quello previsto dalla tabella A – Notai annessa
al regolamento di cui al decreto del Ministro della giustizia 20 luglio 2012, n. 140, ridotto
della metà. Infine, si prevede una specifica agevolazione per chi prende parte a mercati per la vendita diretta svolti su aree pubbliche con l’utilizzo di posteggi, in particolare è stabilito che i comuni possono riservare ai giovani agricoltori una quota pari fino al 50% dei
posteggi disponibili.

FONTE Dimensione Agricoltura – Aprile 2024

Informazione pubblicitaria

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui